Blog: http://GiovanniGambaro.ilcannocchiale.it

Riso al 'viola di polpo'


Mh... adoro il polpo, dicono anche piovra...

Pulitene uno intero e cuocetelo in tre dita d'acqua con un poco di prezzemolo, grani di pepe nero, mezzo bicchiere di vino bianco ed un aglio.
Lasciatelo riposare nella casseruola prima di levarlo. 
Poi versate il riso nella sua acqua e salatela.
Andrà bene un Basmati o un riso da insalata a chicco grosso e sgranato: non è un risotto!
Lasciate cuocere all'orientale facendo assorbire tutta l'acqua
Intanto spezzettate un paio di tentacoli. Mesolatene un parte al riso a fine cottura insieme a due foglie di radicchio rosso tritato. Guarnite i piatti con altri tocchi di polpo, prezzemolo tritato e un filo d'olio.

Il riso viola va benissimo anche freddo (non da frigo) accompagnato a una insalata della sua piovra (solo prezzemolo, olio, pepe nero).

Pubblicato il 6/7/2009 alle 23.20 nella rubrica Gusto.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web